0articolo(i)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

iPhone in auto: con iOS 11 la parola d’ordine è sicurezza

Utilizzare lo smartphone alla guida è una pratica diffusa, ma purtroppo non sempre ciò avviene in maniera sicura. Tra telefonate, notifiche e messaggi, sono tante le possibili distrazioni che un dispositivo portatile può generare ed è per questo che Apple ha messo a punto, in particolare con iOS 11, una serie di funzionalità volte a garantire una maggiore sicurezza alla guida.

Tra queste, senz’altro si distingue la nuova opzione legata alla già collaudata funzionalità “Non disturbare” che, com’è noto, disattiva la ricezione di chiamate e notifiche entro un determinato lasso di tempo. Con iOS 11, tale funzionalità è stata estesa anche all’utilizzo del proprio dispositivo in auto: una volta attivata l'opzione“Non disturbare alla guida”, infatti, l’iPhone sarà in grado di riconoscere se l’utente si trovi o meno alla guida della propria vettura, disattivando, così, le notifiche per ridurre il rischio di distrazioni.

È importante, poi, sottolineare che i computer di bordo installati sulle più recenti autovetture disponibili sul mercato, nonché i più evoluti impianti di terze parti, prevedono la piena compatibilità con il sistema CarPlay di Apple, attraverso il quale è possibile gestire tutte le principali funzionalità di iPhone senza distrazioni e pericoli, direttamente dalla propria auto.

Grazie all’introduzione della ricarica wireless su iPhone 8, iPhone 8 Plus ed iPhone X, infine, lo smartphone di Apple diventa compatibile con la maggior parte delle automobili di ultima generazione dotate di pad per la carica batterie senza fili nel proprio abitacolo. Ad oggi, infatti, risultano compatibili con i nuovi smartphone di Cupertino le automobili Audi, BMW, Chrysler, Ford, Honda, Mercedes-Benz, Toyota, Volkswagen, Volvo, Citroen, Peugeot, Opel e molte altre presto lo diventeranno.