icona facebook icona twitter icona youtube icona tumblr icona tumblr

iPhone 4S il più amato dagli utenti

iphone4s_hero


iPhone 4S fa un nuovo record: secondo Changewave il 96% degli utenti che hanno acquistato iPhone 4S ha dichiarato di essere molto soddisfatto (77%) o soddisfatto (19%) del nuovo smartphone. La funzione più citata è Siri. I punti deboli indicati dagli utenti sono l'autonomia e l'assenza di LTE 4G.

Apple ottiene un altro record nella soddisfazione dei clienti: ben il 96% di chi ha acquistato iPhone 4S dichiara di essere molto soddisfatto (77%) oppure soddisfatto (19%) del nuovo smartphone della Mela. Si tratta di una percentuale elevatissima, addirittura superiore al già elevato 93% di soddisfazione dei clienti registrato con il precedente iPhone 4. Dati e percentuali emergono da una nuova ricerca realizzata da ChangeWave intervistando circa 200 utenti di iPhone 4S nei giorni compresi tra il 2 e il 9 novembre.

L'indagine fa luce anche sulle funzioni e sulle caratteristiche più apprezzate: prima su tutti è Siri, l'assistente vocale che viene citato dal 39% degli intervistati. Seguono in seconda posizione la facilità d'uso, la nuova fotocamera da 8megapixel e la superiore velocità di navigazione sul web. Al quinto posto delle preferenze degli utenti c'è lo schermo in alta risoluzione seguito solo in sesta posizione da iCloud. L'indagine passa in rassegna anche le note negative, vale a dire i dettagli e le caratteristiche che invece sono viste come problemi o dettagli migliorabili. Al primo posto troviamo la durata della batteria citato dal 38% degli utenti. La percentuale è alta ma di questi solo l'8% ha ammesso che l'autonomia rappresenta un vero problema per il proprio uso di iPhone 4S. La seconda nota negativa più citata è l'assenza della tecnologia cellulare LTE 4G di ultima generazione. Solo l'11% degli utenti vede come migliorabile lo schermo da 3,5 rispetto a quelli da 4" integrati in diversi smartphone della concorrenza.

Interessante notare infine la sensibile riduzione della percentuale delle chiamate interrotte che con iPhone 4S scende al 2,5% contro il 5,2% di iPhone 4. Il drastico calo, così come la percentuale elevata di interruzioni di iPhone 4, è imputato però più ai meriti delle reti degli operatori USA che non alle qualità degli smarpthone Apple. Mentre con iPhone 4 la stragrande maggioranza degli utenti era connessa esclusivamente con AT&T, ora con più opzioni operatori in USA il calo è dovuto alla bassissima incidenza delle chiamate perse sulla rete di Verizon pari all'1,3%, mentre sulla rete AT&T la percentuale delle interruzioni si trova a quota 4,1% anche con il nuovo iPhone 4S. Qui in calce riportiamo due grafici pubblicati da ChangeWave.